Schiavi dei social

Bisogno compulsivo di controllare il proprio profilo, tendenza all’isolamento dal mondo reale e facilità a cadere in depressione: sono alcuni sintomi dell’uso eccessivo e sbagliato dei social network. Una nevrosi (così la definiscono gli psichiatri) che paradossalmente colpisce soprattutto gli adulti, ma da cui è relativamente facile guarire. Come ci racconta in prima persona chi è riuscito a liberarsi da questa dipendenza, tornando ad usare in maniera sana gli infiniti strumenti messi a disposizione da un mondo in continua evoluzione

Eccezionale inchiesta di repubblica.

http://inchieste.repubblica.it/it/repubblica/rep-it/2015/09/08/news/cosi_mi_sono_disintossicata_da_facebook-122444575/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *